Leva Finanziaria una lama a doppio taglio

Uno dei motivi per cui così tante persone sono attratte dal trading sul forex rispetto ad altri strumenti finanziari è che con il forex, di solito è possibile ottenere una leva finanziaria molto più elevata di quella che otterrebbe con le azioni. Mentre molti trader hanno sentito parlare della parola “leva“, pochi conoscono la sua definizione, come funziona la leva finanziaria e come può influire direttamente sui loro profitti.

Leva Finanziaria GuidaIl concetto di utilizzare il denaro di altre persone per entrare in una transazione può essere applicato anche ai mercati forex. In questo articolo, esploreremo i vantaggi dell’utilizzo del capitale preso in prestito per il trading ed esamineremo perché utilizzare la leva nella tua strategia di trading forex può essere un’arma a doppio taglio se non utilizzata correttamente.

  • La leva finanziaria è l’uso di fondi presi in prestito per aumentare la propria posizione di trading al di là di quanto sarebbe disponibile dal solo saldo di cassa.
  • I conti tramite Broker consentono l’uso della leva finanziaria attraverso la negoziazione di margini, in cui il broker fornisce i fondi presi in prestito.
  • I Trader di Forex spesso usano la leva per trarre profitto da variazioni di prezzo relativamente piccole nelle coppie di valute.
  • La leva finanziaria, tuttavia, può amplificare sia i profitti che le perdite

Cos è la leva finanziaria

La leva finanziaria implica prendere in prestito una certa quantità di denaro necessaria per investire in qualcosa. Nel caso del forex , il denaro viene di solito preso in prestito da un Broker. Il trading Forex offre una leva elevata, nel senso che ormai la maggior parte dei Broker consentono di negoziare grosse quantita’ di Strumenti Finanziari, anche avendo a disposizione poco.

Questo oggi, soprattutto per i broker europei si e’ limitato molto a causa della Legge ESMA che ha costretto tutti i broker europei di abbassare notevolmente la leva sui margini a 30:1, mentre di solito prima era a scelta dell’investitore poter arrivare anche a 500:1.

Per calcolare la leva finanziaria sul margine , dividi il valore totale della transazione per la quantità di margine che ti viene richiesto di inserire:

Leva basata sul margine = valore totale dell’operazione / margine richiesto

Ad esempio, se ti viene richiesto di depositare l’1% del valore totale della transazione come margine e intendi negoziare un lotto standard di USD / CHF , che equivale a US $ 100.000, il margine richiesto sarebbe di US $ 1.000. Pertanto, la leva basata sul margine sarà 100: 1 (100.000 / 1.000). Per un requisito di margine di appena lo 0,25%, la leva basata sui margini sarà di 400: 1, utilizzando la stessa formula.

Leva Finanziaria Forex

Tuttavia, la leva basata sui margini non influisce necessariamente sul rischio se questo viene calcolato prima. Ti permette unicamente di aprire una o piu’ posizioni senza dover depositare il tuo intero capitale sul conto del Broker. Quello che dovrai imparare a fare, e’ conoscere il valore di un punto sullo strumento che vorrai usare, e di conseguenza calcolare la giusta size (grandezza della tua operazione) in quel determinato momento in base al tuo stop o rischio che vuoi assumere.

Ciò indica che la leva reale, non la leva basata sui margini, è l’indicatore più forte di profitti e perdite.

Per calcolare la leva reale attualmente in uso, dividi semplicemente il valore nominale totale delle tue posizioni aperte per il tuo capitale di trading :

Leva reale = valore totale dell’operazione / capitale di trading totale

Ad esempio, se hai $ 10.000 nel tuo account e apri una posizione di $ 100.000 (che equivale a un lotto standard), effettuerai un trading con una leva 10 volte sul tuo account (100.000 / 10.000). Se scambi due lotti standard, che valgono $ 200.000 in valore nominale con $ 10.000 nel tuo conto, la tua leva finanziaria sul conto è 20 volte (200.000 / 10.000).

Ciò significa anche che la leva basata sui margini è uguale alla leva reale massima che un trader può utilizzare. Poiché la maggior parte degli operatori non utilizza i propri conti come margine per ciascuna delle loro operazioni, la loro leva reale tende a differire dalla leva basata sui margini.

Generalmente, un trader non dovrebbe usare tutto il proprio margine disponibile. Un trader dovrebbe usare la leva finanziaria solo quando il vantaggio è chiaramente dalla sua parte.

Una volta conosciuta la quantità di rischio in termini di numero di pips, è possibile determinare la potenziale perdita di capitale. Come regola generale, questa perdita non dovrebbe mai essere superiore al 2% del capitale di negoziazione. Se una posizione viene sfruttata al punto che la perdita potenziale potrebbe essere, diciamo, il 30% del capitale di negoziazione, allora la leva finanziaria dovrebbe essere ridotta di questa misura. Gli operatori avranno il proprio livello di esperienza e parametri di rischio e potranno scegliere di discostarsi dalle linee guida generali del 2%.

Gli investitori possono anche calcolare il livello di margine che dovrebbero usare. Supponiamo di avere $ 10.000 nel tuo conto di trading e di decidere di scambiare 10 mini lotti(Size 0.10) USD / JPY. Ogni spostamento di un pip in un account vale circa $ 1, ma quando si scambiano 10 minilotti, ogni mossa di pip vale circa $ 10. Se stai commerciando 100 minilotti, ogni mossa di pip vale circa $ 100.

Pertanto, uno stop-loss di 30 pips potrebbe rappresentare una perdita potenziale di $ 30 per un singolo mini lotto, $ 300 per 10 mini lotti e $ 3.000 per 100 mini lotti. Pertanto, con un conto da $ 10.000 e un rischio massimo del 3% per operazione, dovresti sfruttare solo fino a 30 mini lotti anche se potresti avere la possibilità di fare trading di più.

Leva nel trading Forex

Nei mercati dei cambi, la leva finanziaria è comunemente pari a 100: 1 nei broker non europei. Ciò significa che per ogni $ 1.000 nel tuo account, puoi scambiare fino a $ 100.000 di valore. Molti trader ritengono che la ragione per cui i market maker del forex offrono una leva finanziaria così elevata è perche’ sanno che se gestita male, fara’ perdere tutti i capitali di quelle persone che non imparano ad usarla correttamente, ma che prendono il Trading Online come una scommessa oppure un gioco.

Leva Finanziaria esempi

Sanno che se l’account è gestito correttamente, anche il rischio sarà molto gestibile, altrimenti non offrirebbe l’effetto leva. Inoltre, poiché i mercati forex spot in contanti sono così grandi e liquidi, la possibilità di entrare e uscire da un trade al livello desiderato è molto più facile che in altri mercati meno liquidi.

Nel trading, monitoriamo i movimenti di valuta in pips, che è la più piccola variazione nel prezzo della valuta e dipende dalla coppia di valute. Questi movimenti sono in realtà solo frazioni di un centesimo. Ad esempio, quando una coppia di valute come la coppia GBP / USD si sposta di 100 pip da 1,9500 a 1,9600, ovvero solo una mossa di un centesimo del tasso di cambio .

Questo è il motivo per cui le transazioni valutarie devono essere eseguite in quantità considerevoli, consentendo a questi movimenti di prezzo al minuto di essere tradotti in maggiori profitti quando ingranditi attraverso l’uso della leva finanziaria. Quando gestisci un importo come $ 100.000, piccole variazioni nel prezzo della valuta possono comportare profitti o perdite significativi.

Rischio di leva finanziaria reale eccessiva nel trading Forex

È qui che entra in gioco la spada a doppio taglio, poiché la vera leva finanziaria ha il potenziale per aumentare i tuoi profitti o perdite della stessa entità. Maggiore è la quantità di leva finanziaria sul capitale applicato, maggiore è il rischio che si assumerà. Si noti che questo rischio non è necessariamente correlato alla leva basata sui margini, sebbene possa influenzare se un trader non sta attento.

Illustriamo questo punto con un esempio.

Sia il Trader A che il Trader B hanno un capitale di trading di 10.000 $ e negoziano con un broker che richiede un deposito di margine dell’1%. Dopo aver fatto qualche analisi, entrambi concordano sul fatto che l’ USD / JPY sta raggiungendo il massimo e dovrebbe scendere di valore. Pertanto, entrambi hanno aperto una posizione di vendita (Sell) l’USD / JPY a 120.

Il trader A sceglie di applicare una leva finanziaria 50 volte reale su questo trade, per un controvalore di $ 500.000 di USD / JPY (50 x $ 10.000) in base al suo capitale di trading di $ 10.000. Poiché USD / JPY è pari a 120, un pip di USD / JPY per un lotto standard vale circa $ 8,30, quindi un pip di USD / JPY per cinque lotti standard vale circa $ 41,50. Se la coppia USD / JPY sale a 121, il trader A perderà 100 pip in questo trade, il che equivale a una perdita di $ 4.150. Questa singola perdita rappresenterà un enorme 41,5% del suo capitale di negoziazione totale.

Il trader B è un trader più attento e decide di applicare una leva cinque volte reale su questo trade per un controvalore di $ 50.000 di USD / JPY (5 x $ 10.000) in base al suo capitale commerciale di $ 10.000. $ 50.000 USD / JPY equivalgono solo alla metà di un lotto standard. Se la coppia USD / JPY sale a 121, il trader B perderà 100 pips in questo trade, il che equivale a una perdita di $ 415. Questa singola perdita rappresenta il 4,15% del suo  capitale di negoziazione totale.

Questo per farti capire bene che il problema di fondo negli investimenti online non e’ la Leva Finanziaria sui margini, ma la Leva Finanziaria che usiamo noi su ogni singolo investimento. Se la grandezza della posizione non viene calcolata correttamente in base al nostro capitale, e soprattutto in base al rischio di massima perdita che ci impostiamo, e’ proprio per questo che accade quello descritto sopra. Come diciamo sempre, il Trading Online non e’ un gioco e tanto meno una scommessa.

E’ un lavoro serio, che ti portera’ ottimi guadagni,  se lo consideri tale.

Suggerimenti sull’utilizzo della leva nel trading Forex

leva finanziaria nel trading online

Mentre la prospettiva di generare grandi profitti senza sprecare troppo denaro può essere allettante, tieni sempre presente che un livello eccessivo di leva finanziaria potrebbe farti perdere la maglietta e molto altro. Alcune precauzioni di sicurezza utilizzate dai trader professionisti possono aiutare a mitigare i rischi intrinseci del trading forex con leva:

  • Cap Your Losses Se un giorno speri di ottenere grandi profitti, devi prima imparare come mantenere piccole le tue perdite. Limita le perdite entro limiti gestibili prima che sfuggano di mano e corrodano drasticamente il tuo capitale.
  • Usa stop strategici.  Gli Stop Strategici sono della massima importanza nel mercato forex 24 ore su 24 , dove puoi andare a letto e svegliarti il giorno dopo per scoprire che la tua posizione è stata influenzata negativamente da un movimento di un paio di centinaia di pip. Gli stop possono essere utilizzati non solo per garantire che le perdite siano limitate, ma anche per proteggere i profitti.
  • Non entrare a caso.  Non cercare di uscire da una posizione perdente raddoppiando o facendo una media su di essa se non sai cosa stai facendo. Le maggiori perdite negli investimenti, si fanno proprio quando le persone non hanno un proprio piano di trading, quindi non sanno cosa fare quando la loro posizione e’ in perdita. Nella speranza o ancora peggio con la testardaggine di non voler uscire sconfitti, iniziano ad aprire altre posizioni a caso fino a quando non e’ stato costretto a chiudere tutto con una perdita catastrofica. Il punto di vista dell investitore potrebbe alla fine essere stato giusto, ma era generalmente troppo tardi per riscattare la situazione. È molto meglio ridurre le perdite e mantenere vivo il conto per scambiare un altro giorno piuttosto che sperare in un improbabile miracolo che annullerà una perdita enorme.
  • Usa una leva adeguata al tuo livello di comfort Leva 50: 1 significa che una mossa avversa del 2% potrebbe spazzare via tutto il capitale o il margine. Se sei un investitore o un trader relativamente prudente, utilizza un livello di leva finanziaria inferiore, forse 5: 1 o 10: 1. Per poter aumentare il tuo rischio, devi conoscere perfettamente lo strumento finanziario che vuoi usare. Non cadere nella trappola delle pubblicita’ ingannevoli che ti ingolosiscono con facili guadagni dal minimo sforzo. Devi imparare ad usare un rischio che ti faccia dormire sogni tranquilli ogni notte, senza costringerti a stare sveglio con l’ansia che la tua posizione e’ in fortissima perdita.

Non c’è bisogno quindi,  di avere paura dell’effetto leva una volta che hai imparato a gestirlo. L’unico momento in cui la leva finanziaria non dovrebbe mai essere usata è se prendi un approccio pratico alle tue operazioni. Altrimenti, la leva finanziaria può essere utilizzata con successo e proficuamente con una gestione adeguata. Come qualsiasi strumento affilato, la leva finanziaria deve essere gestita con cura – una volta che impari a farlo, non hai motivo di preoccuparti.

Minori quantità di leva finanziaria reale applicata a ciascun commercio offrono più respiro, stabilendo un stop più ampio ma ragionevole ed evitando una maggiore perdita di capitale. Una operazione mal gestita e troppo grande può esaurire rapidamente il tuo conto di trading se va contro di te, poiché accumulerai maggiori perdite a causa delle maggiori dimensioni del lotto. Tieni presente che la leva finanziaria è totalmente flessibile e personalizzabile in base alle esigenze di ciascun operatore.

Leggi qui il nostro articolo sui Broker consigliati e le differenti Leve sui Margini proposte

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su reddit
Reddit
Condividi su tumblr
Tumblr
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Torna su