I Bitcoin sono diventati una soluzione di investimento molto diffusa e che suscita particolare interesse. Chi oggi giorno non ha sentito almeno una volta parlare delle criptovalute? Molti però non sanno ancora bene come funziona il mercato delle monete digitali, come comprare Bitcoin e soprattutto, come fare per far aumentare il valore delle criptovalute.

bitcoin cripto moneta

Prima di iniziare a capire i Bitcoin come funzionano e a cosa servono i Bitcoin, è molto importante studiare quali sono i processi che governano tali monete e anche come funziona il cambio BTC Euro oltre a tutte le attività connesse a questo nuovo settore di investimento.

Bitcoin come funzionano

I Bitcoins sono la criptovaluta più famosa al mondo. Sono state realizzate già nel 2009 da Satoshi Nakamoto. In realtà, molto probabilmente dietro questo pseudonimo si nasconde un progetto fatto da un gruppo di persone oppure un soggetto mai di fatto individuato. Sui Bitcoins, è importante capire qual è il loro meccanismo di funzionamento.

Ebbene, queste valute possono essere scambiate grazie al sistema della blockchain. La rete infatti, è basata sul peer-to-peer dove i nodi non sono di tipo gerarchico ma piuttosto, sono collegati in una catena che va ad ordinare ogni transazione. Ma come si guadagna con i Bitcoin? Per investire e guadagnare con i Bitcoin, è necessario comprarli oppure realizzarli.

Per creare ex novo i Bitcoins si può attivare il cosiddetto Bitcoins mining. Si tratta dell’attività con cui un dispositivo informatico va alla ricerca del codice per inserire la moneta digitale all’interno della blockchain. Altrimenti, è possibile comprarli su specifiche piattaforme, ovvero i BTC Exchange. Uno dei migliori è l’Exchange Binance. In queste piattaforme, è possibile acquistare le criptovalute e iniziare a fare degli investimenti per guadagnare sul loro valore.

A cosa servono i Bitcoin

I Bitcoin nascono come un mezzo di pagamento, ma nel tempo in realtà sono diventati un bene di investimento, una vera e propria riserva di valore. Non è un caso infatti, che il BTC viene considerato come il nuovo oro digitale. Questo perché si tratta di un bene rifugio in quanto, da quando è nato, tale criptovaluta ha acquisito un valore sempre crescente.

Di conseguenza, chi vuole fare un investimento aspettando che il suo valore cresca, in quanto si tratta di un bene scarso, potrà guadagnare dalla differenza di valore. Infatti, ad oggi è possibile su varie piattaforme come l’Exchange Bincance, investire in Bitcoin.

bitcoin criptovalute

Al di là di quella che può essere la creazione di tale moneta digitale, i Bitcoins si possono ottenere sia acquistandoli da una piattaforma che da un privato. Quando si comprano sugli Exchange, cioè questi siti che accettano bonifici da euro a Bitcoin, si ha la possibilità di conservarli in Bitcoin wallet: parliamo di portafogli digitali dove i Bitcoins vengono conservati.

Per fare dei giusti investimenti bisogna andare a capire qual è il valore da Bitcoin a euro e soprattutto, come fare per cercare di ottenere un guadagno rispetto all’acquisto di questa criptovaluta.

Come posso comprare Bitcoin

Per comprare i Bitcoin è fondamentale fare un’iscrizione presso un exchange per iniziare a muoversi nel mondo delle criptovalute. Ebbene, si fa un’iscrizione proprio come accade per qualunque altro tipo di Broker di trading on-line, con documenti alla mano e informazioni sommarie di tipo fiscale disponibili.

È molto importante trovare delle piattaforme serie, legiferate e garantite a livello internazionale, così da mettere il proprio capitale al sicuro.

Si può comprare su un Exchange, come Bincance anche ad esempio, con un bonifico Sepa, con la carta di credito o con un deposito. Si possono, talvolta, comprare BTC anche con altri sistemi di pagamento riconosciuti a livello internazionale e concernenti i principali circuiti mondiali.

Puoi aprire il tuo account Binance e ricevere uno sconto del 5% sulle tue commissioni di Trading, direttamente da qui.

La cosa fondamentale è ricordare sempre che l’acquisto di BTC potrebbe comportare dei rischi qualora non ci si riferisca ad un sito serio. Per questi motivi, è molto importante la scelta dell’Exchange Bitcoin a cui fare riferimento e su cui operare.

Fatte queste valutazioni, si potrà procedere con l’acquisto di Bitcoins. In genere, la procedura di acquisto è molto intuitiva perché vi è un tasto per vendere ed uno per comprare. La decisione se vendere o se acquistare deve dipendere anche da quelle che sono le quotazioni Bitcoin di quel preciso momento.

Il prezzo dei Bitcoins

Il prezzo BTC è variabile. Come viene stabilito? Ebbene, proprio come accade per altri asset finanziari, il prezzo del BTC proviene da quello che è l’incrocio tra domanda ed offerta sugli Exchange dove vengono contattrate e negoziate le criptovalute.

Gli Exchange mettono in contatto i venditori ed i compratori che vanno a formulare delle proposte di vendita e altre di acquisto. Quando queste proposte coincidono o hanno uno specifico andamento si stabilisce il prezzo del Bitcoin. Ciò vale anche per le altre criptovalute.

Spesso si parla in questo senso anche delle quotazioni che sono fondamentali su un Exchange, come ad esempio l’Exchange Bincance, soluzione ideale per fare degli investimenti.

Ricordate un altro fattore importantissimo: non esiste solo il Bitcoin come criptovaluta. Ci sono tantissime altre monete virtuali che funzionano sempre con una crittografia e sono decentralizzate. Tra queste ad esempio vi sono Ripple, Ethereum, Dash, Monero e LiteCoin.

Halving Bitcoin, le conseguenze sui prezzi

Il mondo del Bitcoin è molto particolare in quanto il numero massimo di BTC in circolazione non deve superare mai i 21 milioni perché si tratta di un bene che deve restare scarso. Ad oggi, quando si parla di Halving, non tutti sanno bene di cosa si tratta.

L’Halving Bitcoin è una sorta di dimezzamento della ricompensa sui Bitcoin. Infatti, rispetto ai ritmi di produzione che avvengono attraverso il mining, con la procedura di Halving bitcoin, i ritmi di produzione si rallentano e quindi si cerca di fare in modo che il mercato del BTC raggiunga la quota di 21 milioni troppo presto e quindi, il prezzo resta più o meno stabile senza rischi di deprezzamento.

In genere, l’Halving si ha ogni 210 mila blocchi di Bitcoin. Quando vi è l’Halving, in linea di massima la ricompensa viene ridotta della metà. Secondo questo meccanismo dopo l’Halving bitcoins la massa circolante finirà per crescere in un ritmo un po’ più lento. Questo avrà delle ripercussioni positive sul prezzo BTC nel lungo periodo, in quanto dopo tale dimezzamento deve esserci una via per il rialzo.

Conviene investire in BTC?

Attualmente, fare un investimento in Bitcoin può rivelarsi un’ottima soluzione in quanto si tratta di una criptovaluta che comunque, continua a mantenere il suo valore nel tempo. Alla fine del 2020 e del 2021, infatti i Bitcoin hanno avuto una crescita impressionante.

bitcoin investire

Si tratta della moneta virtuale che, nonostante il passare degli anni, comunque non ha fatto perdere il suo valore. È molto interessante tale tipo di investimento, perché ad oggi riesce ad attirare anche l’attenzione di investitori di grosso calibro. Il valore arriva attualmente ad una quota di circa 57 mila dollari, ma è molto probabile che possa salire nel corso dei prossimi mesi. La cosa importante però, è investire in BTC senza troppi rischi.

Investire in Bitcoins senza rischiare troppo

Per far sì che l’investimento in BTC sia positivo, è bene non correre inutili rischi. È impensabile credere di non avere alcun rischio: ogni investimento ne ha uno. In realtà, però si può cercare di ridurre al minimo le perdite grazie a una serie di piccoli accorgimenti. Tra questi:

  • Affidarsi ad un buon Exchange Bitcoin, come ad esempio Exchange Bincance per avere la certezza di avere i propri conti sotto controllo. Inoltre, è bene valutare anche le commissioni che queste piattaforme offrono ai propri utenti, per calcolare tutta la spesa da sostenere e a quanto può ammontare il guadagno.
  • Imparare a conoscere il mercato è l’altro metodo per non rischiare troppo nei Bitcoin. Bisogna sempre seguire i portali che offrono notizie in tempo reale, grafici live sui Bitcoin e soprattutto, siano affidabili per quanto concerne le informazioni e i consigli dati. In tal senso, valutare le quotazioni è fondamentale per decidere quando acquistare BTC oppure quando vendere per ottenere i fondi da Bitcoin a euro.
  • La sicurezza è un’altra cosa molto importante perché chi decide di investire in Bitcoin deve valutare i parametri di sicurezza di un Exchange. In genere, poiché si tratta di una moneta digitale, talvolta può andare incontro a delle problematiche relative alla sicurezza. Quindi è importante sempre conservare i Bitcoin in wallet che siano specifici, affidabili. Poi inoltre, è opportuno anche valutare sempre nel dettaglio tutti i meccanismi di sicurezza messi a disposizione per gli utenti da tali piattaforme.
comprare bitcoin

Una volta fatte queste valutazioni, di certo si avrà la certezza di non fare investimenti sbagliati! Fate attenzione a questi particolari e imparando a conoscere bene il mercato delle criptovalute di certo, capirete quanto converrà fare un investimento in tal senso.

Ad oggi, il mercato delle criptovalute è uno dei più affascinanti e richiesti al mondo. Complice del suo successo è anche la crisi attuale dovuta all’epidemia da Covid-19 che ha visto crescere a dismisura il valore dei Bitcoin nel corso degli ultimi mesi. Sembra questo quindi, il momento giusto per investire nella criptovaluta.

Torna su